Una grande Azienda

Al tuo fianco da oltre 50 anni

Crescere è una fatica appassionante.

L'inizio della nostra storia

OVAM nasce nel 1963 come base distributiva in Italia degli ammortizzatori Monroe. OVAM è infatti l’acronimo di “Organizzazione Vendita Ammortizzatori Monroe“.

L’iniziativa fu presa da Sergio Sannazzaro, incoraggiato ad avviare l’attività di distributore di ricambi da Mr. John McIntyre, l’allora presidente e socio di maggioranza della MONROE, multinazionale americana, che avrebbe inaugurato nel 1964 in Belgio, la prima fabbrica europea di ammortizzatori. ammortizzatori fu presto aggiunta la rappresentanza dei segmenti PERFECT CIRCLE e delle cinghie GATES e, dopo alterne fortune e l’incremento del numero di marchi rappresentati, l’azienda si è caratterizzata negli anni settanta come distributore regionale per la Lombardia, abbandonando l’originale missione nazionale.

Nel 1992 Sannazzaro cede il controllo della società agli attuali soci-amministratori che hanno portato l’azienda a ricoprire oggi un ruolo importante nel mondo dell’aftermarket.

Leggi di più Chiudi
Dal 1963 al 1992

A partire dagli inizi degli anni Novanta, la strategia dell’azienda inizia un percorso di cambiamenti: il nuovo management individua nella crescita del mix prodotti e nell’allargamento del territorio di riferimento la strada da percorrere per incrementare il proprio business. 

Grazie alla nuova visione aziendale, il fatturato di OVAM arriva a triplicarsi e si amplia, arrivando a coprire le aree di Piemonte, Valle D’Aosta ed Emilia Romagna.

Leggi di più Chiudi
Dal 1992 al 2000

Agli inizi del 2000 OVAM aderisce al Consorzio IDIA, organizzazione che all’epoca rappresentava 10 distributori regionali con copertura dell’intero territorio nazionale.

Con la costituzione di IDIA si inizia a disegnare un programma distributivo più moderno, inteso ad uniformare i marchi e le famiglie prodotto per tutti gli associati. Nello stesso anno, IDIA presenta al mercato il Progetto Point Service: un network che unisce Produttori, Distributori, Ricambisti ed Autoriparatori e che oggi rappresenta uno dei Programmi Officine di maggior successo (2600 operatori).

Nel 2005 l’azienda entra in partecipazione maggioritaria in Service Srluna società che distribuisce attrezzatura e fornisce al mercato programmi di formazione e software diagnostici.

Nel 2007 acquisisce la partecipazione maggioritaria della società New Tubicar Srl che opera sul mercato del Nord Italia come distributore specialista di famiglie di prodotti ricambi come marmitte, batterie e filtri.

Leggi di più Chiudi
Dal 2000 al 2009

La crescita di OVAM continua e, nella primavera del 2011, l’azienda diventa concessionario Bosch per l’area di Milano, Verbania e Novara, Lodi e Monza Bianza, acquisendo una rete di 116 Officine Bosch Car Service e 21 Ricambisti Partner.

La crescita dell’azienda impone anche un cambiamento ‘logistico’ che porta all’inaugurazione di una nuova sede operativa dedicata al marketing, acquisti e vendite, della divisione Point Service, Bosch Car Service e Autocrew.


Nel 2013, Ovam ha ottenuto la certificazione come Preferred Supplier, nelle regioni in cui svolge l’attività, per il progetto Autocrew da parte della Robert Bosch Spa, iniziando una proficua collaborazione con 22 Ricambisti Partner e una rete di officine in costante crescita.
Nel 2014, l’azienda inizia una nuova collaborazione con IDIR Spa e Maurelli Group che porta alla creazione di NSD Srl, società che rappresenta gli interessi di questi soggetti all’interno di Temot international GMBH.
NSD lancia poi il progetto Dotcar.it, con l’intento di dare una forte spinta alla modernizzazione del settore aftermarket in Italia.
Nello stesso anno, Ovam inizia l’espansione territoriale in Liguria e stringe una collaborazione con Sarco Srl per lo sviluppo dell’area del Triveneto. Inoltre, viene ampliata la gamma prodotti, con l’intrudizione del settore diesel.


Il 2015 inizia all’insegna dello sviluppo di nuove aree nel Centro Italia, grazie all’accordo stretto con la Sarpi Srl di Firenze. Nello stesso anno, continua lo sviluppo territoriale per la progettualità Bosch aggiungendo alle aree storiche anche alcune zone della Liguria e del Triveneto: OVAM diventa a tutti gli effetti uno dei primi concessionari Bosch in Italia per numero di officine gestite.
L’azienda diventa unica proprietaria di Service Srl, ottenendo così una maggiore sinergia tra le esigenze tecniche e le risorse commerciali e di marketing.

Leggi di più Chiudi
Dal 2010 al 2016

Il 16 marzo 2017 è stata siglata una Partnership da Ovam Group e il Gruppo Pagnin (attivo nel Triveneto attraverso i distributori Ricauto e Top Car) con Autodis Group (Ad France), leader europeo nella distribuzione di ricambi auto e truck.

In questo modo Ovam Group, con i nuovi Partner, è entrata a far parte di AD Italia e AD International.
Questa nuova realtà sarà operativa sul mercato italiano attraverso queste tre società.

Fondate rispettivamente nel 1973 e nel 1989, Ricauto e Top Car sono due dei principali player della distribuzione nel Nord-Est del paese. Con sede a Padova, rappresentano un ruolo fondamentale all’interno di GIADI, già partner del Gruppo Autodis attraverso AD Italia, membro di AD International. Nel 2016, Ricauto e Top Car hanno generato un fatturato complessivo di oltre 40 milioni di Euro impiegando 47 collaboratori.

La nuova struttura avrà pertanto un fatturato complessivo pro-forma di oltre 120 milioni di Euro e punterà a diventare un primario operatore su tutto il territorio italiano, anche attraverso ulteriori opportunità di crescita inorganica verso altri distributori indipendenti.

Leggi di più Chiudi
Dal 2017

OVAM nasce nel 1963 come base distributiva in Italia degli ammortizzatori Monroe. OVAM è infatti l’acronimo di “Organizzazione Vendita Ammortizzatori Monroe“.

L’iniziativa fu presa da Sergio Sannazzaro, incoraggiato ad avviare l’attività di distributore di ricambi da Mr. John McIntyre, l’allora presidente e socio di maggioranza della MONROE, multinazionale americana, che avrebbe inaugurato nel 1964 in Belgio, la prima fabbrica europea di ammortizzatori. ammortizzatori fu presto aggiunta la rappresentanza dei segmenti PERFECT CIRCLE e delle cinghie GATES e, dopo alterne fortune e l’incremento del numero di marchi rappresentati, l’azienda si è caratterizzata negli anni settanta come distributore regionale per la Lombardia, abbandonando l’originale missione nazionale.

Nel 1992 Sannazzaro cede il controllo della società agli attuali soci-amministratori che hanno portato l’azienda a ricoprire oggi un ruolo importante nel mondo dell’aftermarket.

Leggi di più Chiudi
Dal 1963 al 1992

A partire dagli inizi degli anni Novanta, la strategia dell’azienda inizia un percorso di cambiamenti: il nuovo management individua nella crescita del mix prodotti e nell’allargamento del territorio di riferimento la strada da percorrere per incrementare il proprio business. 

Grazie alla nuova visione aziendale, il fatturato di OVAM arriva a triplicarsi e si amplia, arrivando a coprire le aree di Piemonte, Valle D’Aosta ed Emilia Romagna.

Leggi di più Chiudi
Dal 1992 al 2000

Agli inizi del 2000 OVAM aderisce al Consorzio IDIA, organizzazione che all’epoca rappresentava 10 distributori regionali con copertura dell’intero territorio nazionale.

Con la costituzione di IDIA si inizia a disegnare un programma distributivo più moderno, inteso ad uniformare i marchi e le famiglie prodotto per tutti gli associati. Nello stesso anno, IDIA presenta al mercato il Progetto Point Service: un network che unisce Produttori, Distributori, Ricambisti ed Autoriparatori e che oggi rappresenta uno dei Programmi Officine di maggior successo (2600 operatori).

Nel 2005 l’azienda entra in partecipazione maggioritaria in Service Srluna società che distribuisce attrezzatura e fornisce al mercato programmi di formazione e software diagnostici.

Nel 2007 acquisisce la partecipazione maggioritaria della società New Tubicar Srl che opera sul mercato del Nord Italia come distributore specialista di famiglie di prodotti ricambi come marmitte, batterie e filtri.

Leggi di più Chiudi
Dal 2000 al 2009

La crescita di OVAM continua e, nella primavera del 2011, l’azienda diventa concessionario Bosch per l’area di Milano, Verbania e Novara, Lodi e Monza Bianza, acquisendo una rete di 116 Officine Bosch Car Service e 21 Ricambisti Partner.

La crescita dell’azienda impone anche un cambiamento ‘logistico’ che porta all’inaugurazione di una nuova sede operativa dedicata al marketing, acquisti e vendite, della divisione Point Service, Bosch Car Service e Autocrew.


Nel 2013, Ovam ha ottenuto la certificazione come Preferred Supplier, nelle regioni in cui svolge l’attività, per il progetto Autocrew da parte della Robert Bosch Spa, iniziando una proficua collaborazione con 22 Ricambisti Partner e una rete di officine in costante crescita.
Nel 2014, l’azienda inizia una nuova collaborazione con IDIR Spa e Maurelli Group che porta alla creazione di NSD Srl, società che rappresenta gli interessi di questi soggetti all’interno di Temot international GMBH.
NSD lancia poi il progetto Dotcar.it, con l’intento di dare una forte spinta alla modernizzazione del settore aftermarket in Italia.
Nello stesso anno, Ovam inizia l’espansione territoriale in Liguria e stringe una collaborazione con Sarco Srl per lo sviluppo dell’area del Triveneto. Inoltre, viene ampliata la gamma prodotti, con l’intrudizione del settore diesel.


Il 2015 inizia all’insegna dello sviluppo di nuove aree nel Centro Italia, grazie all’accordo stretto con la Sarpi Srl di Firenze. Nello stesso anno, continua lo sviluppo territoriale per la progettualità Bosch aggiungendo alle aree storiche anche alcune zone della Liguria e del Triveneto: OVAM diventa a tutti gli effetti uno dei primi concessionari Bosch in Italia per numero di officine gestite.
L’azienda diventa unica proprietaria di Service Srl, ottenendo così una maggiore sinergia tra le esigenze tecniche e le risorse commerciali e di marketing.

Leggi di più Chiudi
Dal 2010 al 2016

Il 16 marzo 2017 è stata siglata una Partnership da Ovam Group e il Gruppo Pagnin (attivo nel Triveneto attraverso i distributori Ricauto e Top Car) con Autodis Group (Ad France), leader europeo nella distribuzione di ricambi auto e truck.

In questo modo Ovam Group, con i nuovi Partner, è entrata a far parte di AD Italia e AD International.
Questa nuova realtà sarà operativa sul mercato italiano attraverso queste tre società.

Fondate rispettivamente nel 1973 e nel 1989, Ricauto e Top Car sono due dei principali player della distribuzione nel Nord-Est del paese. Con sede a Padova, rappresentano un ruolo fondamentale all’interno di GIADI, già partner del Gruppo Autodis attraverso AD Italia, membro di AD International. Nel 2016, Ricauto e Top Car hanno generato un fatturato complessivo di oltre 40 milioni di Euro impiegando 47 collaboratori.

La nuova struttura avrà pertanto un fatturato complessivo pro-forma di oltre 120 milioni di Euro e punterà a diventare un primario operatore su tutto il territorio italiano, anche attraverso ulteriori opportunità di crescita inorganica verso altri distributori indipendenti.

Leggi di più Chiudi
Dal 2017

Obiettivo: Diventare Leader in Italia